3 pensieri su “Se immagino, vedo.

  1. Sono d’accordo con Pessoa: i viaggiatori sono viaggi e il vero viaggio lo facciamo dentro noi stessi, affacciandoci su piazze e strade, immaginando e creando con la nostra immaginazione.
    Immagini-crei. Pensi-sei.
    Eppure… ho bisogno dell’altro, del mondo.
    Guardo il cielo e entra in me.
    Guardo la terra e sono io.
    L’acqua mi scorre davanti e sono io a scorrere.
    Ma queste esperienze mi arricchiscono dall’esterno.
    Se non fosse così, entrerei in una dimensione mistica. Ah, esperienza grandiosa! Lo potrei fare solo se sapessi che qualcuno è disposto a chiamarmi…nel mondo reale.
    Buona domenica
    giulia

  2. L’unica verità è che siamo nati per conoscere, viaggiare e morire chissà dove fra le braccia di una sconosciuta-o, tutto il resto è solo una palla al piede…poi per come è strutturata la società a volte sono anche plurali le palle.

Lascia un commento